Le Malattie Reumatiche

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità le malattie reumatiche sono  la causa più nota e  comune di malattie croniche,  hanno alto potenziale di disabilità ed handicap  e sono la prima causa di dolore e disabilità in Europa.

Si tratta di patologie a carico dell’apparato osteo-articolare che interessano le articolazioni e le strutture correlate: ossa, muscoli, tendini e legamenti. Spesso  è presente il coinvolgimento di organi come occhi, polmoni, reni e cute.

Il sintomo costante  e più evidente di queste malattie è rappresentato dal dolore.

Si contano oltre 150 malattie reumatiche  differenti, sostanzialmente distinte in  degenerative (osteoartrosi, osteoporosi…), e quelle su base infiammatoria, sistemica ed autoimmune (Artrite Reumatoide, Artrite Psoriasica, Lupus Eritematoso Sistemico, Sclerodermia, Sindrome di Sjogren…)

Negli ultimi anni  sia per le malattie reumatiche  autoimmuni   quali artrite reumatoide, artrite psoriasica,   sia per  quelle degenerative o legate   ad un naturale invecchiamento dello scheletro  quali artrosi, osteoporosi, sono state messe a punto terapie farmacologiche innovative in grado di indurre  la remissione della malattia.

Grazie ai progressi farmacologici, le patologie reumatiche possono essere trattate con successo; La conoscenza e l’informazione sono indispensabili per arrivare ad una diagnosi precoce indispensabile per Impostare le terapie appropriate.